Archivi categoria: Radio: The Drift

Ciao Ciao Deriva, un bacio ancora.

Noi siam gente che a salutare ci mettiamo delle ore. Ci diciamo “ce ne andiamo?” e poi passa un’ora, due. È il tempo che ci vuole per salutarsi. Gli altri, gli stranieri, pensano che sia un temporeggiare, una lentezza, una … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Chiudi gli occhi, The Drift. Si torna a casa.

Buongiorno a tutti, ben trovati dopo le feste, bentornati, benvenuti, e venite subito un po’ più vicino ché dobbiamo dirci delle cose. Allora, è primavera, giusto? Sentite l’aria tiepida che vi si sta infilando sotto i vestiti, in mezzo ai … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Io chi? Fake, pseudonimi e The Drift.

“Voglio dire” diceva Bukowski, “potrei essere chiunque, che importanza ha? Che cosa c’è in un nome?” Io adesso, qui in radio, non lo so cosa c’è in un nome perché ho sempre fatto le cose sotto altri nomi. Poi però … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Io migro da te a me, e così amando me ne vo alla deriva. The Drift e l’Amor.

E s’incontrarono in un giorno di sole, che era già un bel giorno e tutto andava bene. S’incontrarono e adesso non è importante dirvi quanto si piacquero sul momento, perché il punto non era quello. Il punto era che c’era … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Noi di The Drift, questa domenica, saremo molto, molto bre.

Insomma c’era questo coso. C’era tutto il resto intorno e questo coso che si era trovato un posto. Gli anni passarono e bisognava imparare a nuotare e a incontrare i domatori di leoni per. Parlare era okay. Smise di fumare … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , | Lascia un commento

The Drift, e andare alla deriva dentro un vulcano, fino a esplodere. E poi, musica.

Mauna Loa e Mauna Kea, Hawaii, i vulcani a scudo più grandi della terra, a ogni eruzione fiumi di magma vanno ad allungare le coste, e così cresce il territorio delle Hawaii e il mondo diventa sempre più hawaiano. Lago … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Stay Black, Stay Woman, Stay tuned. The Drift, ascolta e deriva.

Una cosa che possiamo fare con gli artisti, soprattutto quelli che non ci sono più, è cercare di capire se stavano parlando anche con noi. Io adesso sto ascoltando Billie Holiday e sto pensando che probabilmente stava parlando anche con … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Giù per il Canyon, giù lungo l’acqua, e anche questo è The Drift. Ascolta e deriva.

Venite, venite, venite dentro. Potete lasciare gli strumenti qui, guarda. Sì sì, potete venire dentro e suonare, esatto. Incontrate gli altri, anche gli altri suonano, ognuno suona quello che ha, insomma, quello che è. Quarant’anni fa, dici? Bè quarant’anni fa era diverso. … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , | Lascia un commento

The Drift, l’andare, e cose che non è detto che un fiume le sa. Ascolta e deriva.

Delta del Mississippi, 18.000 metri ³/s e lingue di terra emersa che si protendono in mare come dita di una zampa d’uccello. Delta del Danubio, 3.446 km², uova di milioni di uccelli, qualcosa di nobile e qualcosa di blu che andrà a … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Radio: The Drift | Contrassegnato , | 2 commenti

questecosedascrivere non è mai stato così radioso.

Bè, ve ne sarete accorti.  Mi son messa a far cose nuove.  Chiariamo sin da subito che io non vado alla radio e non mi metto a parlare davanti a un microfono, perché preferisco fare una cosa che non mi … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , | 3 commenti

L’arte che resiste, The Drift & un popolo che non esiste ancora. Ascolta e deriva.

– Non è che un bel giorno uno si sveglia e dice “ecco, ora invento questo concetto.” – Bè, intanto buongiorno. – Ah si, ecco, buongiorno. Capisci? Non è così che si inventano, si creano, si iniziano le cose. – … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Radio: The Drift | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento