Tag Archives: Radio

Si chiama Radiolario, abbiamo fatto cose per tutta l’estate e ancora non ve l’avevo detto ma lasciatemi spiegare e soprattutto: stay tuned!

Mi conoscete. Tra le altre cose blogger e music lover, scrivo per The roost da un bel po’ di anni, per That’s All Folks!, The Drift e le Sunset Sessions. Mi piace questa cosa della radio. Per un po’ l’avevamo interrotta, adesso è di nuovo … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: Radiolario, Radio: Sunset Sessions | Tagged , , , , , | Leave a comment

Radio radio radio!

Amici, siamo di nuovo alla radio. Al solito: io scrivo, lui legge, loro ci ascoltano, voi ci ascoltate. Voi ci ascoltate? Dai. Dai ché la radio is beautiful. Vado e torno. Quando torno ve lo racconto meglio.

Posted in Radio: Radiolario | Tagged , , , , , | Leave a comment

Ti sbrillano gli occhi, fratello.

Al mio amico V, che l’altro giorno è diventato grande e aveva gli occhi sbrilli. “One cannot always tell what it is that keeps us shut in, confines us, seems to bury us, but still one feels certain barriers, certain … Continue reading

Posted in English writing | Tagged , , , | 1 Comment

Tramonto breve. #2

Roba da radio:  Sunset Sessions. Si chiamava Marco Rugarelli e ovviamente lo chiamavano tutti Ruga, non vedeva Giacomo dal 22 luglio 2011, e si radeva due volte al giorno sperando di vedersi prima o poi spuntare sulla faccia due fili … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: Sunset Sessions | Tagged , , , | Leave a comment

Tramonto breve. #1

Roba da radio: bentornate Sunset Sessions. Si chiamava Marco Rugarelli e ovviamente lo chiamavano tutti Ruga, non vedeva Giacomo dal 22 luglio 2011, e si radeva due volte al giorno sperando di vedersi prima o poi spuntare sulla faccia due … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: Sunset Sessions | Tagged , , , | Leave a comment

Ché poi l’idea delle due domeniche alla settimana l’avevo già avuta un paio d’anni fa.

Perché vi parlo della radio? Siamo dentro un blog e la radio cosa c’entra? Bene, è il web. Perché il web ha cambiato tutto. Il web dice che una radio la puoi ascoltare ovunque, e che un live radio show … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , , | 2 Comments

Ciao Ciao Deriva, un bacio ancora.

Noi siam gente che a salutare ci mettiamo delle ore. Ci diciamo “ce ne andiamo?” e poi passa un’ora, due. È il tempo che ci vuole per salutarsi. Gli altri, gli stranieri, pensano che sia un temporeggiare, una lentezza, una … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Tagged , , , , , | Leave a comment

Chiudi gli occhi, The Drift. Si torna a casa.

Buongiorno a tutti, ben trovati dopo le feste, bentornati, benvenuti, e venite subito un po’ più vicino ché dobbiamo dirci delle cose. Allora, è primavera, giusto? Sentite l’aria tiepida che vi si sta infilando sotto i vestiti, in mezzo ai … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Tagged , , , , | Leave a comment

Io chi? Fake, pseudonimi e The Drift.

“Voglio dire” diceva Bukowski, “potrei essere chiunque, che importanza ha? Che cosa c’è in un nome?” Io adesso, qui in radio, non lo so cosa c’è in un nome perché ho sempre fatto le cose sotto altri nomi. Poi però … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Tagged , , , , | Leave a comment

Io migro da te a me, e così amando me ne vo alla deriva. The Drift e l’Amor.

E s’incontrarono in un giorno di sole, che era già un bel giorno e tutto andava bene. S’incontrarono e adesso non è importante dirvi quanto si piacquero sul momento, perché il punto non era quello. Il punto era che c’era … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Tagged , , , , | Leave a comment

Noi di The Drift, questa domenica, saremo molto, molto bre.

Insomma c’era questo coso. C’era tutto il resto intorno e questo coso che si era trovato un posto. Gli anni passarono e bisognava imparare a nuotare e a incontrare i domatori di leoni per. Parlare era okay. Smise di fumare … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Tagged , , | Leave a comment

The Drift, e andare alla deriva dentro un vulcano, fino a esplodere. E poi, musica.

Mauna Loa e Mauna Kea, Hawaii, i vulcani a scudo più grandi della terra, a ogni eruzione fiumi di magma vanno ad allungare le coste, e così cresce il territorio delle Hawaii e il mondo diventa sempre più hawaiano. Lago … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: The Drift | Tagged , , , , | Leave a comment