Tag Archives: Jorge Luis Borges

Eterotopie, eterocronie ed eteroglaciologie alla parata omosessuale di Berlino. (con Michel Foucault, ma non c’entra)

La domenica tu ti svegli e hai combinato tante di quelle cose che poi ti viene in mente Michael Foucault. Per quell’idea delle eterotopie, luoghi non-luoghi contrapposti alle utopie, “connessi a tutti gli altri spazi ma in modo tale da … Continue reading

Posted in Le mie cose., No pain., Scrivere ancora. | Tagged , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Segrob siul egroj, e quelli che hanno scritto prima di noi.

Non mi piace ricordare personaggi nell’anniversario della loro morte ma ci sono alcune persone che se potessi ricorderei ogni giorno, e dunque oggi io vorrei ringraziare e celebrare il mondo per aver creato un uomo come lei. Le do del … Continue reading

Posted in Le mie cose., Letture, Scrivere ancora. | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Noi, Borges & The Drift. Ascolta e deriva.

– Dove ci troviamo? – Chi e quando. – Noi, adesso, Jorge. Siamo all’Aleph? – Siamo all’Aleph. – Cos’è questo… questo Aleph? – L’Aleph? L’Aleph è il luogo dove si trovano, senza confondersi, tutti i luoghi della terra, visti da … Continue reading

Posted in Ascolti, Le mie cose., Letture | Tagged , , , , , | Leave a comment