Tag Archives: Blog

Hawaii, menischi e ribellioni tutte nude.

Ho appena scritto, dentro una mail: “E tu, come stai? Io mi approccio a una nuova lezione della vita. Ho un lieve problema al ginocchio, tra qualche giorno arriverà il referto che mi racconterà il futuro.” E così l’ho detto … Continue reading

Posted in Ascolti, No pain., Pain. | Tagged , , , , | Leave a comment

Il tuo codice segreto.

Torno a casa dalle vacanze. È presto, ho preso un treno notturno per Lisboa. Mi levo le scarpe, poso le valigie, cerco il computer. Cerco il computer. Cerco ancora. Ma dov’è. Computer dove sei? Uu che palle. Aaaaa. Dov’è il … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , , , | 2 Comments

L’ultima prima. Ché non è la prima del film di Dee Rees.

Oggi cade la prima neve dell’inverno a Berlino, e io penso, è l’ultima prima neve, per me. Ci sono delle cose che dobbiamo dirci, io e te, bloggino, che ci sentiamo così poco, così poco poco, di recente. Ché poi … Continue reading

Posted in Berlin., Visioni | Tagged , , , , , | Leave a comment

Il ghiaccio, il buco, il legno vecchio.

Oggi ho camminato sul canale ghiacciato, e un amico ha detto, se si rompe il ghiaccio e si scivola giù nell’acqua gelata è importante non perdere il senso dell’orientamento e ritrovare il buco. Io lì per lì ho pensato, forse … Continue reading

Posted in Berlin., Le mie cose. | Tagged , , | 3 Comments

Ma perché, tu hai un blog?

– Ma perché, tu hai un blog? – Sì mamma, certo che ho un blog, lo sai già, te l’avevo già detto qualche volta. – E quante persone siete? – Mamma un blog non è come uno di quei gruppi … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , | 4 Comments

I fianchi, le carezze, una volta, il domani.

E si va come rotolare sui fianchi profumati delle colline, come rotolare sui fianchi profumati delle colline ed esiste solo il bene e poi si torna a casa, e la prima cosa che si fa è aprire il blog, guardarlo … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged | 2 Comments

Ché poi l’idea delle due domeniche alla settimana l’avevo già avuta un paio d’anni fa.

Perché vi parlo della radio? Siamo dentro un blog e la radio cosa c’entra? Bene, è il web. Perché il web ha cambiato tutto. Il web dice che una radio la puoi ascoltare ovunque, e che un live radio show … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , , | 2 Comments

Motivi per risplendere.

Qualche tempo fa ho ricevuto una poesia da una di quelle persone che da uno a dieci in tante cose poi tu alla fine le daresti dieci. La poesia mi è piaciuta così tanto che l’ho trascritta su un sacchetto … Continue reading

Posted in Le mie cose., Letture | Tagged , , , , , , , , | 2 Comments

Un momento, sto cambiando.

Ci sono delle cose nuove. Scriverò un po’ meno, mi sembra di capire, sul blog. O forse il contrario. E’ solo un momento – come se accostassi un po’ la porta. Un momento! – (mi) sto cambiando! E’ inutile poi … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged | Leave a comment

Questo blog.

Ma questo blog, che prima non c’era, ma dico io, dov’era? Qualche giorno fa chiacchieravo con un amico di 7 anni ed è saltata fuori non so come una questione che risaliva a una data precedente alla sua nascita, e … Continue reading

Posted in Le mie cose., Scrivere ancora. | Tagged , | Leave a comment

Uno che in acqua sembra fare il morto, e invece.

E bevo martini, perché vorrei fumare una sigaretta ma ho smesso. Ho ali bianche che urtano contro il cardigan viola come un cavallo beige, marrone, bianco, pezzato, in un vicolo cieco e ovviamente grigio. Poi dei colori ce ne possiamo … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , , | 3 Comments

Don’t Fight, Copynight.

CopyRight or CopyLeft / CopyFight or CopyRest Escape the Copy, Be your Best / enLight the Copy, Win your Test Don’t make me read my Words in yours Don’t make the Princes become poors CopyNight and CopyNest / Desert the … Continue reading

Posted in English writing, Le mie cose. | Tagged , | Leave a comment