Archivi tag: Feste

Das ist mir ein böhmisches Dorf.

“Questo per me è un quartiere boemo”. Che sarebbe un modo per dire di un posto quello che noi in italiano, quando vogliamo dire la stessa cosa di una teoria, di una lingua o del comportamento di un ex, per esempio, … Continua a leggere

Pubblicato in Berlin., Le mie cose. | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

Motivi per risplendere.

Qualche tempo fa ho ricevuto una poesia da una di quelle persone che da uno a dieci in tante cose poi tu alla fine le daresti dieci. La poesia mi è piaciuta così tanto che l’ho trascritta su un sacchetto … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose., Letture | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

La calma, tantissimo.

Leggere dei libri, cercare di essere gentili.  Sedersi, rialzarsi, gesti di sempre. Notizie medie, cattive notizie, la gratitudine per quello che non muore. A volte svegliarsi nel cuore della notte, per un ricordo, qualcosa d’imprevisto. Mangiare dei biscotti, un modo … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose. | Contrassegnato , , | 3 commenti

Queste cose da fare.

E’ il Primo Maggio, andiamo a manifestare. 

Pubblicato in Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose. | Contrassegnato , | Lascia un commento

Giovanni Truppi (il pensiero che ora mi piglia)

Sarà che mi piacciono le cose che sembrano non coincidere, le ambiguità, l’attrito. Tipo quando da una persona non te lo aspetti. Sarà anche che mi fanno simpatia le canottiere e gli uomini che parlano di amore, di donne, di … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose. | Contrassegnato , , , | 2 commenti

.senza vergogna

Eravamo in una sorta di soffitta. L’avevo portata lì sapendo bene quello che sarebbe successo. Avevo finto naturalezza. Averla ingannata non mi stupiva, non mi feriva. Ci abbracciavamo e ridevamo, nervosamente felici di ritrovarci in uno spazio più ridotto del … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose. | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Le ragazze alle feste.

Le ragazze alle feste son felici, e belle, perché amano comunque. Si mettono i collant a volte persino le corone, o robe così, e poi starebbero a rider tra loro, con le mani piene di colori, per delle ore.

Pubblicato in Le mie cose. | Contrassegnato , | 1 commento