Tag Archives: Gilles Deleuze

L’arte che resiste, The Drift & un popolo che non esiste ancora. Ascolta e deriva.

– Non è che un bel giorno uno si sveglia e dice “ecco, ora invento questo concetto.” – Bè, intanto buongiorno. – Ah si, ecco, buongiorno. Capisci? Non è così che si inventano, si creano, si iniziano le cose. – … Continue reading

Posted in Ascolti, Radio: The Drift | Tagged , , , , | Leave a comment

Gilles Deleuze and the Honeymoon.

“La materia è un incontro. In questo sta la sua concretezza. E’ sentire insieme, rizoma. La materia è una dimensione arborescente, cresce allargandosi continuamente in nuovi rami. E’ un piano critico, flusso aleatorio di intensità relazionali. In fondo, cos’è “tangibile” … Continue reading

Posted in Le mie cose., Letture | Tagged , , | Leave a comment