Tag Archives: Coso

Capodanno, sinossi.

I tetti d’artificio a Berlino, due donne francesi che si infilano il mio boa rosso sotto i vestiti e poi per voglia di rubarlo giurano di non averlo mai visto, e io che poi ho trovato 30 euro per strada, … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , | Leave a comment

La trama fitta della mandorla intera.

Voi lo sapete, no, che io aggiungo una mandorla intera all’impasto della torta? Ve l’ho raccontato più volte. È uno dei miei riti. Non che l’abbia praticato così spesso, o che mi ricordi di farlo ogni volta che preparo una … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , , | Leave a comment

Sarebbe bello.

Qualche minuto passato online a controllare i prossimi concerti nella città in cui ci troviamo adesso. Lui chiede (Coso), vogliamo controllare se viene in concerto quel tipo che ascoltavo sull’Ipod in aereo? Ma chi?, lo guardo negli occhi, lui che … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , , , | Leave a comment

Il tuo codice segreto.

Torno a casa dalle vacanze. È presto, ho preso un treno notturno per Lisboa. Mi levo le scarpe, poso le valigie, cerco il computer. Cerco il computer. Cerco ancora. Ma dov’è. Computer dove sei? Uu che palle. Aaaaa. Dov’è il … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , , , | 2 Comments

Cosa da pazzi.

È una cosa da pazzi. Non scrivi più, non ragioni più, non fai più la spesa, non dai l’acqua alle piante, non aggiorni flickr, non spolveri, non cuci, non ti fai le maschere di bellezza, non fai il bonifico, non … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , | 4 Comments

I castelli resteranno aperti fino a tardi, tardi.

– E questo come si dice in tedesco? – Schloss. – Schloss, come castello? – Sì. – Il catenaccio della bici si chiama castello? – Sì. – Il castello si chiama catenaccio? – Sì. Hai capito questi tedeschi. Se lo … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged , , | Leave a comment

Coso.

A me c’è una cosa che mi sta facendo bruciare. Meno male che c’è il blog, che gli posso dire le cose, sennò andava a finire che glielo dicevo in faccia. A coso, lì. Vocabolario italiano – tedesco ritenuto all’oggi … Continue reading

Posted in Le mie cose. | Tagged | 2 Comments