Archivi tag: Illustration

La testa fuori.

È bello essere qui. Io e il mio ginocchio bruttino per questi giorni dobbiamo restare a letto. Immobili, entrambi. “Insieme al computer e a tanti libri da leggere”, mi sembra che abbia detto il medico.

Pubblicato in Letture, No pain., Pain., Visioni | Contrassegnato , , , | 1 commento

L’andare a dormire, Kanjano e Franco Matticchio. Voce del verbo matticchiare.

Oggi grazie a Kanjano, uomo dalla matita magica, ho scoperto Franco Matticchio.Dovevo andare a letto ma ho temporeggiato. Per fare questa scoperta, immagino. Matticchio, hai visto? Ci siamo incontrati oggi, ché mi sembrava che quelli dicevano “io matticchio, tu m … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose., Visioni | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Come quel giorno Mario Giacomelli firmò per il possibile.

I – Anche tu sei un appassionato di blu e nero, vedo. – Ché la gente dice che insieme non stanno bene, e invece… – Eh, infatti, altroché. – Sh. – Shh. Siamo dentro, Willy Brandt Haus. Oggi espongono le … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose., Visioni | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Kanjano tutta la vita.

– Noi si va in Brasile per un mese. Puoi dare tu da mangiare al gatto? – Chiaro. – Eh, ma qui a Roma però. – Mille. Ero a Catania, e a Roma ci andai col mio amico S., in … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose., Letture | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

/ma non ci sono più le mezze ragioni/

Pubblicato in Le mie cose. | Contrassegnato | Lascia un commento

Sublimare, alzare il bavero e lasciar andare.

Io diventerò trascendente,  e tu sublime..

Pubblicato in Le mie cose. | Contrassegnato | 1 commento

Dentro, e fuori, e dentro, e fuori.

Se le ragazze berlinesi sono alte… eteree… soavi… a me che importa? Io sto bene (anche) così.

Pubblicato in Berlin., Le mie cose. | Contrassegnato , , | 2 commenti

Che oggi sembra quasi domenica.

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose., Visioni | Contrassegnato , , , | Lascia un commento