Archivi tag: I feel fine

Radio radio radio!

Amici, siamo di nuovo alla radio. Al solito: io scrivo, lui legge, loro ci ascoltano, voi ci ascoltate. Voi ci ascoltate? Dai. Dai ché la radio is beautiful. Vado e torno. Quando torno ve lo racconto meglio.

Pubblicato in Radio: Radiolario | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Responsible horoscope for free.

Yes, I’m writing. I’m writing, yes, sure. I’m writing my Horoscope for 2013. Just inventing, of course. Things like “it will be the best time of all times, you will be tremendously happy”. And I will take the responsibility for … Continua a leggere

Pubblicato in English writing, No pain. | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Eterotopie, eterocronie ed eteroglaciologie alla parata omosessuale di Berlino. (con Michel Foucault, ma non c’entra)

La domenica tu ti svegli e hai combinato tante di quelle cose che poi ti viene in mente Michael Foucault. Per quell’idea delle eterotopie, luoghi non-luoghi contrapposti alle utopie, “connessi a tutti gli altri spazi ma in modo tale da … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose., No pain., Scrivere ancora. | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Poi ogni tanto mi fermo.

Poi ogni tanto mi fermo e penso che, qualsiasi cosa accada, la musica classica mi salverà la vita.

Pubblicato in Le mie cose., No pain. | Contrassegnato , | 2 commenti

I will be a beautiful flower.

I feel like a bulb. I’m so excited about blooming. So scared about this warm air, outside. The “Outside”. Who knows. I feel I believe in a world out there. I do like the smell of the soil, of the … Continua a leggere

Pubblicato in English writing, Le mie cose., No pain. | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

There’s a bluebird in my heart. And I’m happy.

Qualche mese fa su questo blog ho (tra)scritto queste parole qui. Oggi ho scoperto questa cosa qui:  Che l’ha fatta lei. E ne sono felice. 

Pubblicato in Le mie cose., Letture, Visioni | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

cucù #1.

qualcosa di bello ogni giorno, un momento di silenzio, le gambe nude, leggere un libro caro.

Pubblicato in Le mie cose., Letture | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ah, mi sono ricordata del futuro!

Sì, puoi compiere mille anni tutti gli anni, ma finché sei in grado di far chiacchiere su “quando un giorno saremo famosi poi parleranno di noi e diranno ah ma quei due prima di diventar famosi facevano questo e quello” … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose. | Contrassegnato , , , | Lascia un commento