Archivi categoria: Le mie cose come la politica, o così.

Non passa.

“È come una malattia virale”, aveva detto Montanelli, “dobbiamo prenderla una volta, poi ne saremo immuni”, aveva detto così Montanelli ed era il 1994, sono passati tanti anni e questa malattia non passa mai, non passa cazzo mai.

Pubblicato in Le mie cose come la politica, o così., Pain. | 2 commenti

Stay Black, Stay Woman, Stay tuned. The Drift, ascolta e deriva.

Una cosa che possiamo fare con gli artisti, soprattutto quelli che non ci sono più, è cercare di capire se stavano parlando anche con noi. Io adesso sto ascoltando Billie Holiday e sto pensando che probabilmente stava parlando anche con … Continua a leggere

Pubblicato in Ascolti, Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose., Radio: The Drift | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ho messo due frasi insieme e ne è venuto fuori un gran scuotimento di capo.

Frase #1 : “Life is about sharing, isn’t it?”  La mia amica J. Frase #2: “They want to stop you to share.” Richard Stallman. Ho messo queste due frasi insieme. La prima, scritta da J. qualche settimana fa, e la seconda, sentita … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose. | Contrassegnato , | Lascia un commento

Fi, fi, fi, fi.

– Tu per me sei come un pugno sul naso, mi fai piangere, ma non mi fai veramente male. – E il solletico? – Diverso, ma uguale, ché quello mi fa un po’ male. – Dovremmo riuscire. – Far che? … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose. | Lascia un commento

Queste cose da fare.

E’ il Primo Maggio, andiamo a manifestare. 

Pubblicato in Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose. | Contrassegnato , | Lascia un commento

2 – 1 : ? Libertà e perline colorate, ecco quello che io ti darò. Mentre l’Italia va in pezzi e io intendo resistere.

2 – 1 = 0 Ecco che mi esibisco nella mia specialità: girare i tacchi e camminar via. Ci sono tre possibilità: che qualcuno mi stia guardando, che nessuno mi stia guardando, che qualcuno mi stia rincorrendo. Ma la terza … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose., Scrivere ancora. | Contrassegnato , , | 1 commento

8 Marzo 2011, 100 anni della Giornata internazionale della Donna.

Oggi ho passato il pomeriggio con delle donne, qui a Berlin, ad Alexplatz. Anzi, ad Alexandraplatz. Mi sono unita alle varie associazioni impegnate sul fronte dei diritti delle donne. Nonostante fossero in tedesco ho capito molto bene i discorsi e gli … Continua a leggere

Pubblicato in Berlin., Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose. | Contrassegnato , , | Lascia un commento

I am a woman, and I am against Berlusconi.

Liberiamoci del maiale! è un’iniziativa  promossa da alcune bloggers italiane e un po’ ispirata alla raccolta firme di Concita De Gregorio, direttrice de l’Unità. Si tratta di donne che, pur non volendosi occupare di politica in maniera diretta, si sono sentite comprensibilmente … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose. | Contrassegnato , | 4 commenti

Magnum Photos, No Berlusconi Berlin, e post lunghi (che vorrebbero diventare ancora più lunghi).

Due cose che non ho ancora condiviso in questo luogo. Non si tratta di inviti, perché gli eventi cui fanno riferimento sono già avvenuti, ma forse le parole e le idee sono inviti comunque. Inviti a riflettere, magari. Dicono i … Continua a leggere

Pubblicato in Berlin., Le mie cose come la politica, o così., Le mie cose., Visioni | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti