Si chiama Radiolario, abbiamo fatto cose per tutta l’estate e ancora non ve l’avevo detto ma lasciatemi spiegare e soprattutto: stay tuned!

Mi conoscete. Tra le altre cose blogger e music lover, scrivo per The roost da un bel po’ di anni, per That’s All Folks!The Drift e le Sunset Sessions. Mi piace questa cosa della radio. Per un po’ l’avevamo interrotta, adesso è di nuovo qui. Abbiamo passato una primavera e una estate piena di radio, di festival, di musica, di scrittura. È incredibile quante cose si possono scrivere e possono venir lette e condivise, soprattutto se si tratta di Live Radio Shows, cioè radio che vedi, radio che ci vai, radio che c’è un concerto e tu sei dentro.

Quest’anno per le Sunset Sessions (che voglia di vivere a Roma per tre ore alla settimana la domenica sera. Voi vivete a Roma? E allora andate, andate, ché le Sunset Sessions sono una cosa, una cosa bella) quest’anno per le Sunset Sessions scrivo un Radiolario: un vocabolario di parole curiose in lingue diverse, a volte intraducibili, spesso impronunciabili, raccolte a casaccio e raccontate con amore e rocchenròll.

Ecco, piano piano sto cominciando a parlarvene.

Aehm, adesso non reagite male, ve lo devo proprio chiedere: usate facebook?

#staytuned #‎followthebeatfollowthesun‬

10409297_860838187277220_291298107695213043_n

Advertisements
This entry was posted in Ascolti, Le mie cose., Radio: Radiolario, Radio: Sunset Sessions and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s