“La tua prospettiva è falsa. Perché? Perché è una prospettiva.” (Jude Stéfan)

Cambiare, avere visione, essere pronti a comprendere il mondo in maniera unitaria, realizzare che tutte le persone che leggeranno questo post dovrebbero essere pronte a contentarsi di meno della metà della metà della metà di ciò che hanno. Facciamo il conto dei nostri stipendi, dei nostri averi, dei nostri capitali, dei nostri ospedali scuole fabbriche, dei nostri metri-quadri macchine computer strumenti spezie scarpe e libri, dividiamo per cento, per mille, e, quando saremo pronti ad accettare che un cambiamento del genere abbia luogo, non avremo più dogane da abbattere.

Non c’è un altro modo se non quello di dividere le risorse. Le nostre, ovviamente.

20 Aprile, tra 700 e 900 vittime annegate nel Canale di Sicilia.

11175044_652490294857637_2021430260931138363_n

Advertisements
This entry was posted in Le mie cose. and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s